Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Chiara Ferragni: è davvero così popolare?

Chiara Ferragni è un personaggio molto conosciuto e popolare. La fama, tuttavia, non dura per sempre e spesso alcuni tentativi di successo si trasformano in clamorosi e fallimentari insuccessi. La giovane influencer ha creato scompiglio a causa di alcune “discutibili” scelte di marketing. Quali?
Condividi

Parole chiave: Chiara ferragni, Pandoro gate, Fedez, Google Trends

Fama e fame di click

Pensando alla nota influencer Chiara Ferragni verrebbe spontaneo pensare che una popolarità così rilevante (più di 29 milioni di follower su Instagram) l’abbia accompagnata in maniera più o meno costante per tutta la sua carriera. 

Centinaia di collaborazioni e altrettante sponsorizzazioni con brand rinomati e prestigiosi hanno fatto sì che l’imprenditrice potesse essere riconosciuta in tutto il mondo a tal punto che nel 2017 venne nominata dalla rivista Forbes l’influencer di moda più importante al mondo.

La celebre Chiara ha visto crescere la sua cerchia di seguaci in maniera spropositata nel corso del tempo tanto che si potrebbe parlare di un vero e proprio fenomeno Ferragni: la popolarità che la precede le permette di potenziare la propria immagine in quanto personaggio pubblico, ma anche di accrescere le proprie ricchezze e fortune. E cioè il suo portafoglio: secondo il famoso sito di analisi dei social media Hopper HQ, Chiara Ferragni arriverebbe a guadagnare fino a 80 mila dollari per post sponsorizzato. Quel che è certo è che all’influencer non manca né denaro né notorietà.

Ciò che, tuttavia, è interessante notare è che (a discapito di quanto ci si aspetti) i dati relativi alle ricerche sul suo conto, secondo Google Trend, sono stati più o meno costanti: la sua popolarità è stata rilevanti per tutto il 2023. 

Ad eccezione, però, di alcune particolari situazioni.

Google trend sulla Ferragni: dati alla mano

In una scala che va da 1 a 100 (dove 100 rappresenta il picco più alto di ricerche su Google), è possibile notare che negli ultimi 12 mesi la giovane influencer abbia goduto di costante e considerevole popolarità su Google. Tuttavia, come è possibile notare dal grafico relativo alla tendenza degli ultimi 12 mesi, il picco più alto di ricerche sulla Ferragni si è avuto nel periodo compreso tra novembre e dicembre del 2023, precisamente nella data che viene individuata nel 17 dicembre dell’anno passato. 

La circostanza che ha provocato questa impennata di ricerche si ritrova nello scandalo che ha “investito” la giovane celebrità: il cosiddetto “Pandoro gate”, ovvero lo scandalo che ha interessato la nota azienda dolciaria Balocco e la Ferragni interessata alla sponsorizzazione del pandoro “Pink Christmas” prodotto dalla stessa azienda. 

L’analisi riguardo a cosa sia stato questo scandalo è facilmente sormontabile: basta una query su Google e ogni dubbio in merito alla vicenda viene risolto in un batter d’occhio. 

A questa vicenda se ne affianca un’altra altrettanto interessante: le ricerche sulla Ferragni hanno raggiunto un altro picco (sebbene di minore rilievo) il 18 febbraio dell’anno corrente. 

La causa? La possibile rottura o crisi che ha travolto il matrimonio tra Fedez e la Ferragni: a detta del rapper, pochi giorni fa durante la trasmissione “Belve”, complice la crisi del Pandoro. 

E ancora più di un mese dopo, il 31 marzo l’ennesimo trascurabile picco di ricerche relativo all’allontanamento definitivo dei due, reso palese dalle foto che li ritraevano in luoghi diversi e molto lontani (Pasqua a Dubai per lei, in Francia per lui).  

Insomma, dal 100 % di ricerche del dicembre scorso si è passati ad un esiguo quasi 20%. Il che significa che in un gruppo di dieci persone probabilmente soltanto due hanno interesse a sapere di più sulla giovane Chiara. Una percentuale comica, non trovate?

C’è da chiedersi se la fama e la fame di click dell’influencer sia definitivamente finita: attenderemo con pazienza i prossimi scandali. 

A patto che ce ne siano.

Related

News